le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio


Lascia un commento

I sintomi dell’Ego Spirituale

Condivido il pensiero di questo bell’articolo…

Non dimenticare mai che al Divino piace nascondersi tra le cose che non diresti mai che sono lui, per vedere se lo sai riconoscere o se sei troppo impegnato a guardare verso l’alto, con gli occhi accecati dallo scintillio d’oro degli idoli.

Fisica della coscienza

Scrivo questo post, forse un pò scomodo, sulla scia di un mio personale “sentire” rispetto a molti articoli e commenti che leggo in giro per il web e sui social su tematiche di interesse “spirituale”.

Ho il sentore che si stiano creando “correnti” e comunità dove purtroppo ci si dimentica di Dio per far posto al proprio IO. Tutto questo avviene inconsapevolmente e senza nessuna colpa morale o giudizio da attribuire a chi incorre in questi “incidenti di percorso”.

La nascita di un interesse collettivo sempre più vivace e marcato verso i temi legati alla crescita personale e spirituale, se da una parte incoraggia senz’altro in positivo, dall’altro lato mette in guardia rispetto ad una serie di facili entusiasmi, fuochi fatui e semplicismi commerciali.

In questo post vorrei trattare il tema del cosiddetto’Ego spirituale, fornendo alcune indicazioni per riconoscerlo e trasformarlo.

L’Ego spirituale è un ostacolo molto facile…

View original post 483 altre parole


2 commenti

Non smarrite il Cuore…

Amici miei, non smarrite il cuore. Noi siamo stati fatti per questi tempi. Ultimamente ho sentito che molti sono profondamente confusi, e con ragione. Sono preoccupati per le vicende del nostro mondo di oggi. Sono tempi, i nostri, di stupori quotidiani e di rabbia spesso giustificata per il degrado ultimo di ciò che maggiormente sta a cuore alle persone civili e idealiste. cuoreUniverso firma

Avete ragione nelle vostre valutazioni. Il prestigio e la presunzione alle quali alcuni si sono ispirati nell’approvare atti efferati contro bambini, vecchi, la gente semplice, i poveri, gli indifesi, i bisognosi, toglie il fiato. Nonostante ciò, vi sollecito, vi chiedo, vi domando per favore di non inaridire lo spirito piangendo questi tempi difficili. Soprattutto non perdete la speranza. Specialmente perché siamo stati fatti per questi tempi. Sì. Per anni abbiamo imparato, praticato, ci siamo allenati proprio in attesa d’incontrarci esattamente sul campo di questo impegno … Continua a leggere


Lascia un commento

LA FORZA, IL CORAGGIO E LA FIAMMA CHE ARDE E RISPLENDE

Smettere di puntare il dito e accettare.

Accettare che le cose cambiano.

Fiamma Divina

alba del uovo giorno

Ho parlato tanto dei cerchi, della separazione, dello strappo, del cerchio da formare tenendoci per mano, del conglobarsi di un cerchio nell’altro.

Ho raccontato ogni cosa per arrivare qui.

Questo Gennaio 2016 è partito diretto e deciso, senza mezze misure ci sta mettendo davanti agli estremi di ogni cosa che ci tocca da vicino, in modo  amplificato gli aspetti della nostra vita si stanno ribaltando totalmente, si ripresentano situazioni vecchie con volti nuovi, vecchie conoscenze tornano con nuovi presupposti, ricordi, emozioni, tutto ciò che ci ha toccato profondamente ora è qui a presentarci il conto per averlo accantonato prima in un angolo buio e nascosto del nostro essere.

Si rivive ciò che siamo stati per osservare con nuovi occhi dove stiamo andando.

Non siamo più gli stessi che un tempo attraversarono quei particolari momenti e questa è una grande prova, l’ultima davvero da affrontare prima di spiccare il volo. Le circostanze che ora ci…

View original post 399 altre parole


Lascia un commento

Semi d’Arcobaleno

“Se il seme non muore, non porta frutto”

Noi siamo  Semi della Terra Arcobaleno e dobbiamo germogliare… il seme “muore” quando accetta la trasformazione della terra …si apre,  muore in quanto seme, ma mette radici e germogli… e cresce la pianta che era nascosta nel suo interno…
(Arkaura)
Le “Custodi del Fuoco Profondo” arkaura art

la grotta 2

Prendete il seme e piantatelo in un cerchio di donne, nutritelo con la saggezza, infondetegli forza, potate quando necessario, e lasciate che le radici affondino fino ad incontrare il grembo di Madre Terra, poi portatelo al mondo così che ognuno possa godere del frutto.
In questo momento storico un messaggio inizia a sbocciare dal suolo, comincia ad emergere dalla nostra coscienza.
Cresce più forte in alcuni luoghi piuttosto che in altri, ma essendo tutto collegato da un filo invisibile, le donne hanno iniziato ovunque a percepire il messaggio :
Chi riunisce le donne, Salva il mondo.

Messaggio alle donne di Shean Shinoda Bolen
fonte https://www.facebook.com/%E0%B9%91%E0%B9%91%E0%B9%91-Nel-Nome-della-Madre-%E0%B9%91%E0%B9%91%E0%B9%91-197126996989735/?fref=ts

e2b686ac0f3bd442cd9e374e86e7d680

 


Lascia un commento

Sognare la “Terra dell’Arcobaleno”

“In piedi fra i due mondi,
mantengo i due Sacri Punti di Vista,
sapendo che i due sono Uno,
il mio Viaggio Sacro inizia di nuovo.”

Uno one

Vi è mai capitato che qualche oggetto di uso comune scompaia da dove siete sicure di averlo messo? E per quanto lo cerchiate, ribaltando armadi e cassetti, non riuscite più a trovarlo? E poi improvvisamente dopo qualche tempo lo ritrovate proprio là dove lo avevate tanto cercato?
Jamie Sams dice che “questo succede perchè le persone che hanno trovato la fessura tra i mondi sono così tante che i punti d’accesso al mondo parallelo della fisicità sono ora più facilmente raggiungibili. Il mondo parallelo della fisicità è quasi identico a quello che sperimentiamo nella vita quotidiana, però in esso il tempo è leggermente alterato. Questo mondo è a meno di un secondo di differenza da ciò che consideriamo il tempo corretto. Questo duplicato di mondo o realtà parallela era chiamato dai miei insegnanti il Sogno dell’ArcobalenoQuesta profezia unificata o collettiva di molte tribù: è una Visione che presagisce il riunirsi di tutte le nazioni. Il simbolo comune che ha accompagnato queste visioni e questi sogni era l’Arcobaleno Rotante e il tema ricorrente era quello della dell’unità, dell’armonia e della pace.
Questo Arcobaleno Rotante fu incontrato fu incontrato inizialmente dalle società segrete dei Veggenti e dei Sognatori Nativi Americani; le visioni delle potenzialità di questo mondo futuro accumularono energia anno dopo anno, perchè sempre più persone dotate e guarite scoprirono queste idee all’interno della Tessitura del Sogno.
Quel sogno di armonia e pace mondiale esiste in forma energetica ed è una realtà che è stata alimentata per secoli dai veggenti e sognatori di tutto il mondo. Questo mondo energetico ha preso forma e si sta fondendo fisicamente con il nostro.
……
Sufficiente energia positiva, pensieri e sentimenti sono stati investiti per secoli in questo concetto per peremettere al sogno di prendere forma, creando un mondo altenativo di coscienza e  fisicità.”
(Danzare il Sogno – J.Sams)

8-clues

 

Il 1° gennaio per celebrare questo nuovo inizio ho tenuto una capanna sudatoria di visione, un piccolo cerchio di  sorelle con la presenza e il sostegno dell’uomo del fuoco. Una cerimonia di intensa profondità e bellezza, durante la quale ognuno di noi ha donato al cerchio il suo pezzo di Visione della Terra Arcobaleno…. attraverso La presenza del cuore, movimenti, canti e parole, suoni e simboli che Ekadanu Ma,  la Madre Ragno, ha intessuto nella rete di luce che ci avvolgeva, fissandoli alla griglia cristallina del pianeta. Abbiamo sentito con certezza che questa terra esiste, è vicinissima, e noi possiamo sostenere  il suo ancoraggio in questa dimensione… credendoci, immaginandola, sognando, dipingendo, cantando, danzando, coltivando, amando, parlando di essa…

Noi siamo i Semi della Terra Arcobaleno e siamo qui per germogliare, fiorire e dare frutti…
Ricordare chi siamo e fare ciò per cui ci siamo preparati. 

Una semplice formula che da qualche tempo mi viene ripetuta dai miei alleati spirituali  ci aiuta a fare ciò:

  1. Radicarsi Profondamente nella Terra
  2. Tenere la mente ferma e aperta nella Luce Divina
  3. Essere presenti nel corpo 
  4. Centrarsi nel  cuore che sboccia e irraggia Amore

Ancora più riassunto diventa un canto medicina:
Radice Profonda nella Terra,
la Mente ferma e aperta nella Luce,
una rosa sboccia nel cuore,
la PRESENZA è AMORE….

Arkaura

fiorevitagermoglio

 

 

 

 


Lascia un commento

Regalo dell’Epifania magica…

Ancora per qualche giorno è possibile scaricare gratuitamente questo magico ebook illustrato, per iniziare il 2016 in bellezza…

Passi Verso Uno

Cari amici, questa edizione visiva è un nostro regalo speciale per voi che avete amato e seguito Verso Uno, il nostro primo libro.

È una raccolta di illustrazioni e immagini create da noi in fase di realizzazione per dare vita ai personaggi e alle situazioni del libro, e per valorizzare alcuni messaggi in esso contenuti.

L’ebook è in formato pdf e può essere scaricato gratuitamente, solo per pochi giorni, a questo link

http://ge.tt/59rNBIV2/v/0?c

Buon Cammino.

Simona e Margherita

Visual Book Cover picc

View original post


1 Commento

Ritrovare il Potere della Donna

Dopo cena Florinda riempì con tabacco ed erbe profumate la sua piccola pipa di pietra e legno intagliato, e mentre parlavano, aspirava e soffiava volute di fumo che creavano disegni nell’aria…
«Paulus mi ha chiesto di guidarvi nei successivi passi del Cammino Sacro, ma voglio sapere se voi lo volete, se il vostro intento è chiaro…
Per ritrovare il Potere della Donna bisogna riconoscere e abbandonare il sentimentalismo e la manipolazione, essere guerriere ed essere disposte a far morire ciò che non fa parte del nostro vero essere… prendere le redini e dirigere la propria vita,  tuffarsi nel Vuoto e sapere che lo portiamo dentro di noi… saper entrare nel cerchio del Cuore Unico e intesserne la trama…
Gli ultimi tre sentieri si camminano dentro di sé. Siete sicure di volerlo fare?»

abuelitas
Miriam e Sara, nonostante la donna incutesse loro un po’ di timore, erano determinate e accettarono la sfida.
Florinda consegnò loro dei lunghi abiti bianchi da indossare.
«Per celebrare il potere della Donna saremo vestite di luna. Ci incontreremo qui, domattina alle cinque.»
……….

Il cielo era splendido, la stella del mattino brillava e un leggero alone rosato annunciava l’alba a est.
Il gattone le precedeva, come a invitarle verso la veranda dove Florinda, vestita di bianco e con i capelli sciolti, le stava aspettando. Nel buio la sua figura aveva qualcosa di soprannaturale e sembrava emanare luce.

1926768-wise_medicine_woman_susan_boulet-australia1
…….
la seguirono verso uno spazio aperto di terra battuta, da dove si godeva la vista dell’alba, che la sciamana fumigò con un mazzetto di salvia secca. Chinò poi le mani verso la terra toccando prima il proprio cuore, poi il suolo, poi ancora il cuore, offrendo infine le mani al cielo.
Con una grossa conchiglia soffiò verso le Quattro Direzioni emettendo un richiamo potente, e mostrò loro una serie di passi energetici da eseguire verso tutte le quattro direzioni orizzontali, poi in basso, in alto e nel centro, mantenendo l’intento di offrirsi e ricevere i loro poteri.
Terminata la sequenza disse:
«La gente normalmente pensa che lo spazio sacro sia un luogo adibito a culto, come le chiese o i templi, oppure luoghi spettacolari della natura. Solo gli sciamani sanno che lo spazio sacro si può creare in qualunque luogo e in qualsiasi momento, centrandosi e allineandosi ai poteri dell’Universo… ed è qui nel vostro cuore che incontrate il Sacro… nel cerchio… nel silenzio… nel respiro… nel canto… Questa è una preghiera in movimento, esattamente come lo è il Saluto al Sole nello yoga.
Oggi percorrerete il Cammino Azzurro, il sentiero dello Spirito che conduce ad allinearsi con la propria essenza di luce.

(Brani tratti da VERSO UNO di Margherita Lacqua e Simona Cerri)
art: * Cantando Abuelitas – Arkaura art
* Wise medicine woman  – Susan  Seddon Boulet