le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio

Le Guardiane della Legge Altissima…

Lascia un commento

Una visione Indigena della Menopausa

Vi parlo come Aquila Medicina (Donna Bufalo del Nord), sorella maggiore.
Sono Donna Terra, radicata profondamente in questo suolo;
sono Donna Spirito, portatrice del Grande Mistero.
Oggi vengo a parlare della menopausa  a quelle che già ci sono arrivate e a tutte quelle che conoscono la sua funzione. Donne svegliatevi e vedete, poichè vi avvicinate a questo passaggio.
Uomini, svegliatevi e ascoltate, poichè esse sono le vostre anziane, guardiane della Legge Altissima.
È  la tappa delle donne dai capelli bianchi (saggezza) che hanno oltrepassato il tempo di dare il potere del loro sangue, e adesso lo trattengono come energia per sostenere la Legge.
Quando decidiamo di di indossare un corpo terreno, accettiamo anche la sua responsabilità, un dono da condividere. Scegliendo un corpo femminile, accettiamo la possibilità di nutrire e rinnovare tutte le cose. Il nostro strumento è la legge unica della Natura. “Sarai in buone relazioni con tutte le cose e tutti gli esseri nella grande ruota della vita”. La Legge delle Buone Relazioni, dono di divino alle donne, è una conoscenza innata che abbraccia tutti gli aspetti delle relazioni. ….

Rainbow keeper firma
E’ nostro dovere condividere la comprensione profonda con i nostri fratelli, sorelle  e famiglie, in modo che l’armonia e la pace regnino tra di noi.
Quando le nostre anziane attraversano la soglia della Menopausa, si trasformano in protettrici della Legge. La loro attenzione già non più diretta alla creazione della propria famiglia. In questo senso, non hanno figli, e . secondo i nostri costumi, coloro che non sono madre o padre di nessun figlio in particolare, sono madre e padre di tutti i figli.
La loro attenzione si rivolge verso i figli di Tutte le Relazioni: le proprie creature, quelle degli amici, clan o etnia, e verso le creature di tutta la Ruota della Vita: bipedi, quadrupedi, alati e con pinne, il Popolo in Piedi che cresce verde,  il Popolo delle Rocce e altro. La nostra  relazione con il grande cerchio della vita è nelle loro mani. Esse devono esercitare la loro responsabilità dando esempio, insegnando e condividendo l’esperienza di tale legge nella vita di tutti i giorni, in modo che tutti raggiungano l’equilibrio.
In termini pratici, per la donna ciò significa che quando attraversa la soglia della menopausa, si apre l’opportunità di sperimentare se stessa in modo nuovo e profondamente potente.
Se supera lo smarrimento e la paura generati dalla pressione culturale e si apre alla verità che dimora dentro di lei, la donna incontra una sfida per la quale è meglio equipaggiata di qualunque altro bipede.
Le è possibile sedersi in consiglio e usare il potere del sangue adesso trattenuto per creare un mondo armonioso intorno a lei.

Tratto da: http://circulosdemujeres.blogspot.it/2008/09/una-vision-indgena-de-la-menopausia.html
http://www.medicine-eagle.com/

 

Annunci

Autore: arkauramargherita

artista e lightworker, autrice delle carte “Il Cammino dell’Alchimista” e coautrice di “VERSO UNO” da diversi anni conduce cerchi di donne, meditazioni, workshop di arte sciamanica e pittura intuitiva, cerimonie, capanne sudatorie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...