le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio


Lascia un commento

Le Guardiane della Legge Altissima…

Una visione Indigena della Menopausa

Vi parlo come Aquila Medicina (Donna Bufalo del Nord), sorella maggiore.
Sono Donna Terra, radicata profondamente in questo suolo;
sono Donna Spirito, portatrice del Grande Mistero.
Oggi vengo a parlare della menopausa  a quelle che già ci sono arrivate e a tutte quelle che conoscono la sua funzione. Donne svegliatevi e vedete, poichè vi avvicinate a questo passaggio.
Uomini, svegliatevi e ascoltate, poichè esse sono le vostre anziane, guardiane della Legge Altissima.
È  la tappa delle donne dai capelli bianchi (saggezza) che hanno oltrepassato il tempo di dare il potere del loro sangue, e adesso lo trattengono come energia per sostenere la Legge.
Quando decidiamo di di indossare un corpo terreno, accettiamo anche la sua responsabilità, un dono da condividere. Scegliendo un corpo femminile, accettiamo la possibilità di nutrire e rinnovare tutte le cose. Il nostro strumento è la legge unica della Natura. “Sarai in buone relazioni con tutte le cose e tutti gli esseri nella grande ruota della vita”. La Legge delle Buone Relazioni, dono di divino alle donne, è una conoscenza innata che abbraccia tutti gli aspetti delle relazioni. ….

Rainbow keeper firma
E’ nostro dovere condividere la comprensione profonda con i nostri fratelli, sorelle  e famiglie, in modo che l’armonia e la pace regnino tra di noi. Continua a leggere


Lascia un commento

Le Donne forti

 

Le Donne forti

Sono quelle che denudano senza trucchi i loro difetti
e lo fanno di fronte a tutto e a tutti.
Quelle che non nascondono il malumore
e si vestono a modo loro, e non gli importa nulla di ciò che diranno.
Quelle che non tremano di fronte alla solitudine sebbene le minacci.
Quelle che non rinunciano ai propri principi e scelgono la verità
e ne pagano il prezzo.
Quelle che sono imparziali e combattive
e amano le proprie lacrime
e sfidano tutto, con il rischio di perdere tutto.
Sono quelle che creano mondi magici
pur sapendo che solo pochi vi entreranno.
Quelle che amano con passione anche se portano le loro cicatrici.
Quelle che non temono di entrare nella loro ombra
e non portano maschere e sembrano matte.
Quelle che sanno che dal dolore nasce la poesia
e diventano un poema e sognano.
Quelle che fanno dei silenzi, musica
e delle ceneri, fuoco e ardono.
Quelle che mettono ali.

Loro, le donne forti,
sono quelle che fanno uomini forti.

María Quaglia – traduzione Arkaura
Fonte: https://lalolarte.wordpress.com/

db93700ea9aea05bad7ff8ccf8045f30

Artist: David Joaquin


Lascia un commento

EQUINOZIO DI PRIMAVERA – Le Custodi dell’Arcobaleno – Ritiro femminile

Ritiro femminile di VISIONE. Sognare la Terra Arcobaleno nel cerchio di Sorellanza.

Donne che sognano un mondo di armonia tra tutti gli esseri e vogliono usare il potere creativo per manifestare la Terra dove desiderano vivere…

temazcal small

Cerchio di tre giorni e tre notti Concentrazione nella Natura.
Ritrovare La Radice profonda, i  Doni degli Antenati e gli antichi lignaggi che ci connettono con la Saggezza della Creazione.
Lasciare andare i gusci che rallentano il cammino per rinascere a una frequenza vibratoria più adatta al nostro sè in evoluzione.
Trovare la propria parte della Visione  per Danzare Insieme il Sogno della Terra Arcobaleno.

Passi energetici
Meditazioni sciamaniche

Capanne sudatorie.
Dieta tradizionale di purificazione.
Pittura intuitiva
La luce della Madre: Yemanja, Jurema, Maria, Oxumaré cerimonia medicina
Danzare il Sogno

capodanza Margherita Arkaura – Donna del Calice Rosso

La preghiera nella Terra è l’eredità degli antenati nativi, ed è il dono alle nostre future generazioni. Così è stato e sarà sempre.
La capanna, dono dello Spirito, è il luogo che ci riunisce e ci centra, per purificarci, pregare, cantare, esprimere, celebrare ma soprattutto per ascoltarci e ascoltare il linguaggio silenzioso dalla Natura che ci circonda, rilassando il nostro cuore e ricevendo dalle 7 direzioni la nostra personale visione del Cammino…
La cerimonia della capanna sudatoria che ci è stata tramandata dai popoli nativi americani, è essenzialmente un rito di rinascita, purificazione, alleanza con la Madre Terra, incontro con se stesse e con il Grande Mistero.
“Sediamo in silenzio al buio. ..altra acqua, altro vapore, ancora più caldo….i nostri gusci stanno cedendo. Qui nell’utero dell’eternità lasciamo cadere i gusci delle nostre personalità inventate e diventiamo nuovamente puro seme,il potenziale di creatività illimitata.” (Manitonquat)
donnearcobalenoart Arkaura

Noi siamo i Semi della Terra Arcobaleno e siamo qui per germogliare, fiorire e dare frutti… Ricordare chi siamo e fare ciò per cui ci siamo preparate.
 
“Oggi, pianto un nuovo giardino. E’ un giardino di gioia e di vita nuova. I frutti del mio giardino saranno amore ,salute, benessere e armonia”.
 
Il ritiro è a numero limitato. Massimo 13 donne
 
Se ti interessa chiedimi  programma dettagliato 
prenotazioni e Info:
Barbara Lalita Troiano (facebook message);
Marga 3471296075 arkaura@gmail.com


Lascia un commento

Senti il sole sulle tue ali…

Messaggio dal consiglio delle 13 nonne indigene

“Mentre ti muovi in questi tempi di cambiamento … sii accomodante con te stesso e con gli altri.  Sei all’inizio di qualcosa di nuovo. Stai imparando un nuovo modo di essere. Ti accorgerai che stai lavorando meno in modo “yang” di quanto eri solito fare.

13GMC_together_NY

Smetterai di lavorare così duramente per andare dal punto A al punto B, la modalità che avevi in passato… invece passerai più tempo a sperimentare te stesso  nel tutto e il tuo posto in esso.

Invece di viaggiare verso una meta esterna, viaggerai più profondamente in te stesso. La nonna di tua madre sapeva come fare ciò. I tuoi antenati antichi sapevano come fare ciò. Essi conoscevano il potere del principio femminile…e poichè tu porti il loro DNA nel tuo corpo, questa saggezza e questo modo d’essere è dentro di te.

Chiamalo. Richiamalo. Invita i tuoi antenati.  Mentre  sul nostro pianeta le abitudini “yang” e le istituzioni decadenti   iniziano a crollare, guarda in su. Una brezza sta soffiando.

Senti il Sole sulle tue Ali.

a6d67e175cde566fe1d584474910ed2b

Message from the Council of 13 Indigenous Grandmothers:

“As you move through these changing times… be easy on yourself and be easy on one another. You are at the beginning of something new. You are learning a new way of being. You will find that you are working less in the yang modes that you are used to.
You will stop working so hard at getting from point A to point B the way you have in the past, but instead, will spend more time experiencing yourself in the whole, and your place in it.
Instead of traveling to a goal out there, you will voyage deeper into yourself. Your mother’s grandmother knew how to do this. Your ancestors from long ago knew how to do this. They knew the power of the feminine principle… and because you carry their DNA in your body, this wisdom and this way of being is within you.
Call on it. Call it up. Invite your ancestors in. As the yang based habits and the decaying institutions on our planet begin to crumble, look up. A breeze is stirring. Feel the sun on your wings.”  (http://www.grandmotherscouncil.org/)

Ho la fortuna e l’onore di conoscere personalmente Maria Alice Campos Freire, una delle 13 nonne indigene… da cui ho imparato il sistema “Florais da Amazonia” essenze floreali amazzoniche… una meravigliosa donna di potere, che trasmette in dolcezza e semplicità la Scienza Sacra.
Arkaura

 


1 Commento

Ritrovare il Potere della Donna

Dopo cena Florinda riempì con tabacco ed erbe profumate la sua piccola pipa di pietra e legno intagliato, e mentre parlavano, aspirava e soffiava volute di fumo che creavano disegni nell’aria…
«Paulus mi ha chiesto di guidarvi nei successivi passi del Cammino Sacro, ma voglio sapere se voi lo volete, se il vostro intento è chiaro…
Per ritrovare il Potere della Donna bisogna riconoscere e abbandonare il sentimentalismo e la manipolazione, essere guerriere ed essere disposte a far morire ciò che non fa parte del nostro vero essere… prendere le redini e dirigere la propria vita,  tuffarsi nel Vuoto e sapere che lo portiamo dentro di noi… saper entrare nel cerchio del Cuore Unico e intesserne la trama…
Gli ultimi tre sentieri si camminano dentro di sé. Siete sicure di volerlo fare?»

abuelitas
Miriam e Sara, nonostante la donna incutesse loro un po’ di timore, erano determinate e accettarono la sfida.
Florinda consegnò loro dei lunghi abiti bianchi da indossare.
«Per celebrare il potere della Donna saremo vestite di luna. Ci incontreremo qui, domattina alle cinque.»
……….

Il cielo era splendido, la stella del mattino brillava e un leggero alone rosato annunciava l’alba a est.
Il gattone le precedeva, come a invitarle verso la veranda dove Florinda, vestita di bianco e con i capelli sciolti, le stava aspettando. Nel buio la sua figura aveva qualcosa di soprannaturale e sembrava emanare luce.

1926768-wise_medicine_woman_susan_boulet-australia1
…….
la seguirono verso uno spazio aperto di terra battuta, da dove si godeva la vista dell’alba, che la sciamana fumigò con un mazzetto di salvia secca. Chinò poi le mani verso la terra toccando prima il proprio cuore, poi il suolo, poi ancora il cuore, offrendo infine le mani al cielo.
Con una grossa conchiglia soffiò verso le Quattro Direzioni emettendo un richiamo potente, e mostrò loro una serie di passi energetici da eseguire verso tutte le quattro direzioni orizzontali, poi in basso, in alto e nel centro, mantenendo l’intento di offrirsi e ricevere i loro poteri.
Terminata la sequenza disse:
«La gente normalmente pensa che lo spazio sacro sia un luogo adibito a culto, come le chiese o i templi, oppure luoghi spettacolari della natura. Solo gli sciamani sanno che lo spazio sacro si può creare in qualunque luogo e in qualsiasi momento, centrandosi e allineandosi ai poteri dell’Universo… ed è qui nel vostro cuore che incontrate il Sacro… nel cerchio… nel silenzio… nel respiro… nel canto… Questa è una preghiera in movimento, esattamente come lo è il Saluto al Sole nello yoga.
Oggi percorrerete il Cammino Azzurro, il sentiero dello Spirito che conduce ad allinearsi con la propria essenza di luce.

(Brani tratti da VERSO UNO di Margherita Lacqua e Simona Cerri)
art: * Cantando Abuelitas – Arkaura art
* Wise medicine woman  – Susan  Seddon Boulet