le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio


Lascia un commento

Noi e il Popolo Verde

Vi Auguro che il nuovo anno sia ricco di doni e che i semi di bellezza che avete piantato fioriscano e diffondano il loro profumo, moltiplicandosi….
Per iniziare bene il 2021 ricordando le nostre radici, onorando la famiglia degli alberi e le nostre stramberie creative, condivido un breve video realizzato da Arshara per il nostro canale youtube

Qui trovi le nostre opere di Arte Alchemica e Sciamanica: www.lacasanellaquercia.com
FB: https://www.facebook.com/casanellaquercia
Arkaura art: https://arkaura.wixsite.com/arkaura


Lascia un commento

Sinergie autunnali * Susun Weed * erbe e menopausa

Questo tempo autunnale, con il buio che avanza, con gli alberi e la natura che stanno rivolgendo l’energia verso l’interno, e dipingono le foglie color fiamma o tramonto, è il momento perfetto per iniziare questo progetto nato da una sinergia scaturita nel cerchio di donne.
Condividerò  una serie di post sul libro “New Menopausal Years” di Susun Weed tradotti da Melissa Doordaughter, sorella d’anima.

Susun Weed è  autrice di 6 meravigliosi libri sull’erboristeria, vive in Woodstock, negli Stati Uniti, dove lavora con le piante, le capre, e con chi desidera  imparare  la via della donna saggia. 
“Nuovi Anni della Menopausa” è il  primo  dei suoi libri a essere tradotto in italiano. 
È un libro molto importante:  parla della menopausa come  rito di passaggio, e ci introduce alle piante che possono aiutarci nella nostra trasformazione.  Questo libro ci aiuterà di vivere i  nostri anni di Cambiamento con gioia e salute, facendo alleanza con il popolo verde che ci circonda.

Susun è una erborista sciamanica, e il suo libro è radioso, pieno di compassione e saggezza.
Lo pubblichiamo qui con il suo permesso, in piccoli capitoli.  La traduzione è un lavoro in svolgimento e apprezziamo sempre chi vuole dare una mano per migliorarla.
La nostra traduttrice:  Melissa Doordaughter ha studiato erboristeria con Susun dal 2008 e usa l’erboristeria per curare sé stessa, la sua famiglia e amici.  

Nei prossimi giorni pubblicherò l’introduzione e in seguito i primi capitoli.

I see the wise woman.
She carries a blanket of compassion. She wears a robe of wisdom. Around her throat flutters a veil of shifting shapes. From her shoulders, a mantle of power flows. A story band encircles her forehead. She stitches a quilt; she spins fibbers into yarn; she knits; she sews; she weaves. She ties the threads of our lives together. She forms a web of spiralling threads.
I see the wise woman. She is at her loom: a loom warped with days and nights. White threads, black threads receive her flying shuttle, a shuttle filled with threads of many colours of the people of the earth. Some threads short; some threads long; each thread different, each perfect. These threads are alive with sound and colour. These threads are mutable; they change at a touch. These threads are crystal antennae; they respond at a thought.
And intertwined with each thread is a thread blood red: a thread of such sensitivity, it cannot be seen, yet a thread of such vitality, it can never be hidden. As our blood flows over and under the days and nights of our lives and binds each moment to the whole, so the thread of the wise woman binds us in the tapestried, cosmic web.
I see the wise woman.
And she sees me.”
Susun Weed 

Io vedo la donna saggia.
Porta una coperta di compassione. Indossa una veste di saggezza. Intorno alla sua gola svolazza un velo di forme mutevoli. Dalle sue spalle scorre un manto di potere. Una fascia di storie le circonda la fronte. Cuce una trapunta; trasforma le fibre in filato; lei lavora a maglia; lei cuce; lei tesse. Lega insieme i fili delle nostre vite. Forma una rete di fili a spirale.
Vedo la donna saggia. È al suo telaio: un telaio deformato dai giorni e dalle notti. Fili bianchi, fili neri ricevono la sua navetta volante, una navetta piena di fili dei molti colori delle persone della terra. Alcuni fili brevi; alcuni fili lunghi; ogni filo diverso, ognuno perfetto. Questi fili sono vivi di suono e colore. Questi fili sono mutevoli; cambiano con un tocco. Questi fili sono antenne di cristallo; rispondono a un pensiero.
E intrecciato ad ogni filo c’è un filo rosso sangue: un filo di tale delicatezza che non può essere visto, eppure un filo di tanta vitalità, non si può mai nascondere. Come il nostro sangue scorre sopra e sotto i giorni e le notti delle nostre vite e lega ogni momento al tutto, così il filo della donna saggia ci lega nella ricamata ragnatela cosmica.
Io vedo la donna saggia.
E lei mi vede.

Susun Weed


Lascia un commento

Gestazioni…

Ieri 10/10/20 ho completato la stesura del libretto che accompagnerà le “Carte Medicina di Donna Arcobaleno” … questo lavoro è stato un parto multiplo: prima i dipinti, ogni immagine ha un’energia diversa… Poi le storie, parole, spazi… La gestazione è stata lunga, è durata più di un anno.
Adesso mi sento svuotata, confusa e felice. Manca ancora un po’ di tempo perché le carte siano tra le mie mani, ma la mia parte è fatta.
Ringrazio tutte le Comadri e le sorelle che mi hanno ispirata, incoraggiata e sostenuta…

Sono profondamente grata alle donne, di ogni tempo, che hanno custodito il sacro fuoco… scrivendo, dipingendo, raccontando, danzando, raccogliendo semi, cantando, toccando la terra con rispetto e amore, crescendo bambini liberi, tessendo reti di cuore… c’è una traccia di ognuna di loro in queste carte.
E ringrazio tutti gli uomini e le donne che conservano la Visione, che parlano con gli alberi, che diffondono pollini di conoscenza senza mettersi in cattedra, che abbracciano la vita, l’unità e l’uguaglianza, e che mantengono aperto il cuore.
Grazie
Arkaura

Se desideri prenotare le nuove carte contattami qui

Donna Arcobaleno è colei che crea e protegge lo spazio per la manifestazione del Mondo di Pace, Armonia, Bellezza, Uguaglianza e Giustizia, che portiamo impresso nel cuore come desiderio profondo…  La Nuova Terra, il quinto Mondo di Illuminazione,   di cui parlano molte profezie.

In tempi di grandi conflitti, palesi ingiustizie e distruzione sistematica della Natura, ci vuole grande coraggio e illimitata fiducia nel Grande Mistero per conservare la Visione e compiere i passi verso di Essa, passi che cominciano dalle piccole scelte quotidiane. 
Introduzione dal libro Carte Medicina di Donna Arcobaleno
di Arkaura Margherita Lacqua


Lascia un commento

Piante Maestre

Diventare una persona delle piante, una sapiente della magia verde, non è un processo di apprendimento, è un processo di ricordo. Da qualche parte nel nostro lignaggio ancestrale, c’era qualcuno che viveva profondamente legato alla Terra, agli Elementi, al Sole, alla Luna e alle Stelle. Questo antenato vive nel nostro DNA, dormiente, non espresso, in attesa di essere ricordato e riportato in vita per mostrarci la vera natura ecologica della nostra anima, sia essa druidica, indigena o sciamanica.
Sajah Popham #magaverde

5221_1003988823003653_3925961521753708379_n

Ho un grande amore per le erbe e le piante, esse per me sono alleate, sono bellezza, sono medicina e sono nutrimento. Da bambina parlavo con i fiori ed essi mi rispondevano.

Gran parte di quello che ho imparato su di loro mi è stato trasmesso da donne amiche e maestre in modo semplice a diretto, raccogliendo, preparando e raccontando… prima tra tutte mia nonna paterna che mi chiedeva di accompagnarla a prendere le erbe che usava per cucinare, fare tisane o per gli animali.

Nelle Donne Medicina che ho incontrato molti anni più tardi ho ritrovato la stessa semplicità, unita a grande dimestichezza con i mondi invisibili e un profondo legame con la natura, la Terra nostra Prima Madre. In questa Semplice Sacra Conoscenza ho trovato la Casa della mia anima e la bellezza di entrare in un bosco o in un prato sapendo di essere “sentita” e accolta da tanti esseri intelligenti e sensibili. Il regno vegetale ci insegna l’armonia e la salute, ci regala colori e profumi. Infatti in alcuni linguaggi indigeni il termine usato per definire le piante si può tradurre con “quelle che si prendono cura di noi”.

Mi piace condividere nello stesso modo quello che ho imparato: in cerchio, in semplicità, nel fare insieme… non sono erborista, né accademica, trasmetto ciò che pratico nel quotidiano unito alle tecniche sciamaniche che aiutano a entrare in contatto diretto con lo spirito delle piante. L’Alchimia si crea così: entrando in connessione con i nostri parenti verdi con presenza e rispetto.

IMG_20190629_104211.jpg

Ogni incontro nella magia delle piante è ricchissimo di doni: il bosco che ci accoglie e accompagna generosamente nella bellezza visibile e nel suo aspetto invisibile … la Natura che parla a ognuno rivelando tracce e ricordi… i sensi che si affinano… gli occhi e il cuore di ogni anima meravigliosa che si mette in gioco…. i momenti nel tempo Kairos… le voci che intessono armonie di altri tempi e altri luoghi.
e non  resta che ringraziare
con profonda gratitudine
Arkaura

PRE-RM01330800885

oak forest,

 

*** La nonna mi disse: “Ricorda, bambina, che le piante sono qui da quando Madre Terra è Madre. E noi siamo le sue figlie. Veniamo dopo … Contengono la memoria sacra delle nostre radici. ” ***

 


1 Commento

I doni delle 13 Madri Clan delle Origini

“La Sorellanza sostiene sempre ogni donna che vuole superare le sfide che le si presentano per crescere”  (J.Sams)

Tesse la Tela

Tesse la Tela, Madre Clan del decimo Ciclo Lunare – Arkaura art

 

Questo mese si è completato il percorso “Alle sorgenti del femminile”  condotto da Ida Chechelani, preziosa sorella d’anima, bella e potente Crona…  un cerchio di donne durato più di un anno, che ci ha accompagnato poco a poco in profondità dentro noi stesse e in comunione le une con le altre.
Con le parole non riesco a raccontare la magia che si è creata e come ogni donna del cerchio, proprio come ogni Madre Clan,  ha portato alle altre  i suoi doni di esperienza e ricerca, Amore e timori, conflitti e vittorie…
Ho ricevuto tanto e molti semi sono ancora nel mio grembo di creazione in attesa di germogliare. Sono piena di gratitudine e di bellezza condivisa… Grazie Grazie Grazie
Questa preghiera è il mio ringraziamento e la mia dedicazione alla Madre Clan con cui ho lavorato:

Madre insegnami la Presenza amorevole
in ogni pensiero, parola e azione.
Fa che la mia Volontà sia
sempre bilanciata dall’Amore
e io possa vivere la mia Verità
senza ferire altri esseri.
Conducimi del mio Spazio Sacro
dove le mie ombre e le mie luci
giocano in armonia
affinchè io possa far fiorire i miei doni
e manifestare i miei talenti
con Fiducia in me stessa
e nel Grande Mistero.
(Margherita Arkaura )

13a Madre Clan

art Arkaura – 13a Madre Clan

***Per le donne che sentono la chiamata a ritrovare il potere e i doni delle 13 Madri Clan,  affrettatevi! Ida a marzo inizia un nuovo percorso e sono rimasti  pochissimi giorni per aderire https://www.facebook.com/events/2112132565477243/ 

 


Lascia un commento

L’amore che è in te è tutto ciò di cui hai bisogno…

Dedicato a tutti i fratelli in cammino, agli uomini che cercano l’Integrità…

113749c1a922fdba6f6033ee2b439849

CANTO del FRATELLO di MEDICINA

Ascolta le mie parole Fratello Guerriero.
Lascia che risuonino chiare e veritiere.
È giunto il momento di essere la tua visione, 
poichè il mondo ha bisogno di te.

Cavalca il vento, pacifico guerriero,
fino al luogo che serba la tua pena.
Libera il dolore che blocca la tua visione
e poi riapriti all’amore.

Possiamo sognare con i nostri Antenati,
possiamo accogliere la Stella del Mattino.
Insieme possiamo trovare la strada
ed essere fieri di noi stessi
e diventare le visioni che siamo.

Vola dunque, mio Danzatore Aquila,
e muoviti in cerchio tra i venti del cambiamento;
e cammina libero, mio ricercatore di visioni,
senti, guarisci e ama di nuovo.

Poi ergiti fiero, mio guerriero dello spirito,
gloria nella luce che spargi.
E poi sogna ancora, mio guaritore del cuore.
L’amore che è in te è tutto ciò di cui hai bisogno. 
L’amore che è in te è tutto ciò di cui hai bisogno.

(J.Sams – La Ruota delle Lune)

Art Susan Seddon Boulet

1994-TheRiverGods


Lascia un commento

Appuntamenti di Risveglio Arcobaleno

“Questo mondo è a meno di un secondo di differenza da ciò che consideriamo il tempo corretto. Questo duplicato di mondo o realtà parallela era chiamato dai miei insegnanti il Sogno dell’Arcobaleno. Questa profezia unificata o collettiva di molte tribù: è una Visione che presagisce il riunirsi di tutte le nazioni. Il simbolo comune che ha accompagnato queste visioni e questi sogni era l’Arcobaleno Rotante e il tema ricorrente era quello della dell’unità, dell’armonia e della pace. Questo Arcobaleno Rotante fu incontrato  inizialmente dalle società segrete dei Veggenti e dei Sognatori Nativi Americani; le visioni delle potenzialità di questo mondo futuro accumularono energia anno dopo anno, perchè sempre più persone dotate e guarite scoprirono queste idee all’interno della Tessitura del Sogno. Quel sogno di armonia e pace mondiale esiste in forma energetica ed è una realtà che è stata alimentata per secoli dai veggenti e sognatori di tutto il mondo. Questo mondo energetico ha preso forma e si sta fondendo fisicamente con il nostro. Sufficiente energia positiva, pensieri e sentimenti sono stati investiti per secoli in questo concetto per permettere al sogno di prendere forma, creando un mondo altenativo di coscienza e  fisicità.”
(Danzare il Sogno – J.Sams)

Risvegliare i semi d’arcobaleno in me e negli altri è un compito sacro che ho riconosciuto e accolto…. molto prima di esserne consapevole….

lupa papessa3

Questi i prossimi appuntamenti in cui condivido questo dono….
…. in uno spazio di autentica e gioiosa intimità dove  insieme, seguendo le orme della cacciatrice selvaggia che abita ognuna di noi, scopriremo gli alleati e i talenti che ci offre,  attivandoli poi nel bastone di potere….

27 Agosto in Veneto
Impronte di Lupa. La Cacciatrice
“La natura selvaggia porta tutto ciò  di cui una donna ha bisogno per essere e sapere. Porta il medicamento per tutto. Porta storie e sogni e parole e canzoni e segni e simboli. E’ nel contempo veicolo e destinazione.” (C.P. Estes)

presso Centro Olistico Yoga Mala – Viale Rimembranze 19, 33082 Azzano Decimo
ISCRIZIONI:
ilteatrodisadora@gmail.com
347 1722915 (Alessandra)
https://www.facebook.com/events/1928605670741086

10 settembre in Liguria
Il Risveglio dell’Alchimista – Impronte di Lupa
La Donna Selvaggia in quanto archetipo, e tutto quanto sta dietro a lei, è la patrona di tutti i pittori, gli scrittori, gli scultori, i danzatori, i pensatori, di coloro che creano preghiere, che ricercano, che trovano….” (C.P. Estes)

presso Madreluna asd – Piazza G. VENEZIAN 4R, 16157 Genova
ISCRIZIONI:
laura.madreluna@gmail.com – arkaura@gmail.com tel.3471296075 (Marga)
https://www.facebook.com/events/128283744445899/

3f4efb4c222f30b763d0584254c9202a

A presto … nel cerchio del Cuore…
Arkaura

Art:
La Papessa + wolf spirit  by Arkaura – http://www.arkaura.eu

Wolf woman by Susan Seddon Boulet