le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio


Lascia un commento

Tempo di Risveglio…

Partiamo sempre da un ispirazione, o da un desiderio…
Il primo passo è aggiungere intenzione e volontà all’ispirazione… cioè decidere di farlo e dichiararne l’Intento, prima di tutto a noi stessi e poi all’Universo (questo è il passo che ci mette in gioco, ci fa prendere la responsabilità e iniziare a manifestare il nostro desiderio). “

http://versouno.wix.com/news

Passi Verso Uno

Il 2016 sta galoppando, il nostro sistema solare continua il suo viaggio nella galassia e la galassia stessa si muove nell’universo attraversando nuove frequenze e onde cosmiche che portano informazioni e attivazioni nelle nostre cellule.

…anche per noi è un anno di grandi mutamenti e trasformazioni.

In questi ultimi mesi la vita ci ha impegnate su diversi fronti: in famiglia con passaggi della vita, anime che lasciano questo piano, madri anziane che hanno bisogno di presenza e accudimento; nel lavoro  è arrivata tanta ispirazione creativa che richiede dedizione e tempo per potersi manifestare…

Sono nati nuovi progetti

  •  il libro delle pratiche e degli esercizi Passi Verso Uno,
  • molti dipinti canalizzati, che esporremo alla biennale WAB Women Art Bra in Giugno
  • e il percorso Custodi dell’Arcobaleno: incontri in cerchio per risvegliare il ricordo di chi siamo e usare i nostri talenti al servizio della Creazione.

BANNER WAB ARKALK

La primavera ci…

View original post 318 altre parole

Annunci


Lascia un commento

Sognare la “Terra dell’Arcobaleno”

“In piedi fra i due mondi,
mantengo i due Sacri Punti di Vista,
sapendo che i due sono Uno,
il mio Viaggio Sacro inizia di nuovo.”

Uno one

Vi è mai capitato che qualche oggetto di uso comune scompaia da dove siete sicure di averlo messo? E per quanto lo cerchiate, ribaltando armadi e cassetti, non riuscite più a trovarlo? E poi improvvisamente dopo qualche tempo lo ritrovate proprio là dove lo avevate tanto cercato?
Jamie Sams dice che “questo succede perchè le persone che hanno trovato la fessura tra i mondi sono così tante che i punti d’accesso al mondo parallelo della fisicità sono ora più facilmente raggiungibili. Il mondo parallelo della fisicità è quasi identico a quello che sperimentiamo nella vita quotidiana, però in esso il tempo è leggermente alterato. Questo mondo è a meno di un secondo di differenza da ciò che consideriamo il tempo corretto. Questo duplicato di mondo o realtà parallela era chiamato dai miei insegnanti il Sogno dell’ArcobalenoQuesta profezia unificata o collettiva di molte tribù: è una Visione che presagisce il riunirsi di tutte le nazioni. Il simbolo comune che ha accompagnato queste visioni e questi sogni era l’Arcobaleno Rotante e il tema ricorrente era quello della dell’unità, dell’armonia e della pace.
Questo Arcobaleno Rotante fu incontrato fu incontrato inizialmente dalle società segrete dei Veggenti e dei Sognatori Nativi Americani; le visioni delle potenzialità di questo mondo futuro accumularono energia anno dopo anno, perchè sempre più persone dotate e guarite scoprirono queste idee all’interno della Tessitura del Sogno.
Quel sogno di armonia e pace mondiale esiste in forma energetica ed è una realtà che è stata alimentata per secoli dai veggenti e sognatori di tutto il mondo. Questo mondo energetico ha preso forma e si sta fondendo fisicamente con il nostro.
……
Sufficiente energia positiva, pensieri e sentimenti sono stati investiti per secoli in questo concetto per peremettere al sogno di prendere forma, creando un mondo altenativo di coscienza e  fisicità.”
(Danzare il Sogno – J.Sams)

8-clues

 

Il 1° gennaio per celebrare questo nuovo inizio ho tenuto una capanna sudatoria di visione, un piccolo cerchio di  sorelle con la presenza e il sostegno dell’uomo del fuoco. Una cerimonia di intensa profondità e bellezza, durante la quale ognuno di noi ha donato al cerchio il suo pezzo di Visione della Terra Arcobaleno…. attraverso La presenza del cuore, movimenti, canti e parole, suoni e simboli che Ekadanu Ma,  la Madre Ragno, ha intessuto nella rete di luce che ci avvolgeva, fissandoli alla griglia cristallina del pianeta. Abbiamo sentito con certezza che questa terra esiste, è vicinissima, e noi possiamo sostenere  il suo ancoraggio in questa dimensione… credendoci, immaginandola, sognando, dipingendo, cantando, danzando, coltivando, amando, parlando di essa…

Noi siamo i Semi della Terra Arcobaleno e siamo qui per germogliare, fiorire e dare frutti…
Ricordare chi siamo e fare ciò per cui ci siamo preparati. 

Una semplice formula che da qualche tempo mi viene ripetuta dai miei alleati spirituali  ci aiuta a fare ciò:

  1. Radicarsi Profondamente nella Terra
  2. Tenere la mente ferma e aperta nella Luce Divina
  3. Essere presenti nel corpo 
  4. Centrarsi nel  cuore che sboccia e irraggia Amore

Ancora più riassunto diventa un canto medicina:
Radice Profonda nella Terra,
la Mente ferma e aperta nella Luce,
una rosa sboccia nel cuore,
la PRESENZA è AMORE….

Arkaura

fiorevitagermoglio

 

 

 

 


1 Commento

Ritrovare il Potere della Donna

Dopo cena Florinda riempì con tabacco ed erbe profumate la sua piccola pipa di pietra e legno intagliato, e mentre parlavano, aspirava e soffiava volute di fumo che creavano disegni nell’aria…
«Paulus mi ha chiesto di guidarvi nei successivi passi del Cammino Sacro, ma voglio sapere se voi lo volete, se il vostro intento è chiaro…
Per ritrovare il Potere della Donna bisogna riconoscere e abbandonare il sentimentalismo e la manipolazione, essere guerriere ed essere disposte a far morire ciò che non fa parte del nostro vero essere… prendere le redini e dirigere la propria vita,  tuffarsi nel Vuoto e sapere che lo portiamo dentro di noi… saper entrare nel cerchio del Cuore Unico e intesserne la trama…
Gli ultimi tre sentieri si camminano dentro di sé. Siete sicure di volerlo fare?»

abuelitas
Miriam e Sara, nonostante la donna incutesse loro un po’ di timore, erano determinate e accettarono la sfida.
Florinda consegnò loro dei lunghi abiti bianchi da indossare.
«Per celebrare il potere della Donna saremo vestite di luna. Ci incontreremo qui, domattina alle cinque.»
……….

Il cielo era splendido, la stella del mattino brillava e un leggero alone rosato annunciava l’alba a est.
Il gattone le precedeva, come a invitarle verso la veranda dove Florinda, vestita di bianco e con i capelli sciolti, le stava aspettando. Nel buio la sua figura aveva qualcosa di soprannaturale e sembrava emanare luce.

1926768-wise_medicine_woman_susan_boulet-australia1
…….
la seguirono verso uno spazio aperto di terra battuta, da dove si godeva la vista dell’alba, che la sciamana fumigò con un mazzetto di salvia secca. Chinò poi le mani verso la terra toccando prima il proprio cuore, poi il suolo, poi ancora il cuore, offrendo infine le mani al cielo.
Con una grossa conchiglia soffiò verso le Quattro Direzioni emettendo un richiamo potente, e mostrò loro una serie di passi energetici da eseguire verso tutte le quattro direzioni orizzontali, poi in basso, in alto e nel centro, mantenendo l’intento di offrirsi e ricevere i loro poteri.
Terminata la sequenza disse:
«La gente normalmente pensa che lo spazio sacro sia un luogo adibito a culto, come le chiese o i templi, oppure luoghi spettacolari della natura. Solo gli sciamani sanno che lo spazio sacro si può creare in qualunque luogo e in qualsiasi momento, centrandosi e allineandosi ai poteri dell’Universo… ed è qui nel vostro cuore che incontrate il Sacro… nel cerchio… nel silenzio… nel respiro… nel canto… Questa è una preghiera in movimento, esattamente come lo è il Saluto al Sole nello yoga.
Oggi percorrerete il Cammino Azzurro, il sentiero dello Spirito che conduce ad allinearsi con la propria essenza di luce.

(Brani tratti da VERSO UNO di Margherita Lacqua e Simona Cerri)
art: * Cantando Abuelitas – Arkaura art
* Wise medicine woman  – Susan  Seddon Boulet


Lascia un commento

Vivere con INTENTO…

Vivere con INTENTO…. ovvero Passi per realizzare i Sogni.

La realizzazione di tutti i tuoi sogni comincia con l’intenzione e il desiderio. Millenni fa, i saggi dell’India ci spiegarono che il nostro destino è modellato dalle nostre più profonde intenzioni e dai nostri desideri più profondi. È così come cita un passaggio del testo vedico conosciuto come le Upanishad “Tu sei il profondo desiderio che ti spinge. Come è il tuo desiderio, tale è la la tua volontà. Come è la tua volontà tale è la tua azione. Come è la tua azione tale è il tuo destino.”

e929db88ec371b1490564279f61c06d6
(immagine da http://dreaminginthedeepsouth.tumblr.com/post/12042715886)

Il nostro destino proviene principalmente dal livello più profondo di desiderio e anche dal livello più profondo di intenzione. I due sono indissolubilmente uniti. Una intenzione è un impulso diretto della coscienza, che contiene il seme di ciò che ti proponi di creare. Proprio come i semi reali, le tue intenzioni possono crescere se non ti arrendi. Solo quando liberi le tue intenzioni nelle fertili profondità della coscienza, esse possono crescere e fiorire. La Legge spirituale dell’Intenzione e del Desiderio stabilisce cinque passi per coltivare e manifestare le tue intenzioni con grazia e facilità.
Continua a leggere


Lascia un commento

L’Intento

Tutto nell’Universo comincia con un intenzione

photo-17

L’intento è sempre alla base dell’intero processo creativo.
Coloro che padroneggiano l’arte dell’intento possiedono queste qualità:

  1. Non sono attaccati al passato o al modo in cui dovrebbero andare le cose.
  2. Si adattano rapidamente a sbagli ed errori, senza indulgere nei sensi di colpa.
  3. Sono molto ricettivi e presenti, sanno percepire i minimi segnali.
  4. La connessione che unisce il loro corpo e la loro mente è eccezionale.
  5. Sanno affrontare senza problemi l’incertezza e l’ambiguità
  6. Aspettano con pazienza la realizzazione dei loro desideri, certi che l’universo li aiuterà
  7. Capaci di individuare i legami karmici, comprendono il significato degli eventi casuali.

L’intero processo si può riassumere così: per dare vita a un’idea ci vuole sempre l’intento.  Continua a leggere


Lascia un commento

Quando l’oscurità è più fitta… fai brillare la tua luce…

ombre

È tempo di forti contrasti, ancora violenza a cui si risponde con altra violenza… paura… in Francia, in Siria, in Africa,
e tante violenze private in ogni luogo…
Oh Madre Terra, quanto squilibrio ancora nei tuoi figli umani!
E  diventa difficile mantenere la fiducia nella Visione Interiore..

“Ho amarezza dentro e un peso gigantesco appoggiato nel mezzo del petto…” mi ha scritto una amica/sorella poco fa…

È  così!
Lo sentiamo tutte, lo sentiamo tutti.

Che cosa si può fare?  Continua a leggere