le7piumed'oro

camminare la parola in armonia, bellezza ed equilibrio


1 Commento

Temazcal e Geometria Sacra

«Fece notare la disposizione geometrica degli spazi intorno alla casa. Ogni sasso, pianta, sentiero, seguiva un preciso disegno formando un mandala. Niente era casuale.

Questo è utilizzo pratico della geometria sacra» commentò Florinda. «Le linee, gli spazi pieni e vuoti, creano correnti precise che favoriscono talune attività o altre… Conoscere questa scienza facilita il lavoro dello sciamano, del guaritore e del cercatore della visione. Ora guardate laggiù…» disse, indicando verso destra la struttura fatta di rami che avevano già notato al loro arrivo.
«Quella è la cupola del Temazcal, la nostra nave di purificazione… osservatela e ditemi che cosa vedete.»

 

11535793_10205257944821528_4920292217252514571_n
Miriam e Sara videro che la capanna semisferica di rami intrecciati era contornata da un cerchio di pietre aperto in un punto. Da quel punto, un breve vialetto segnato da pietre su ambedue i lati, conduceva a un altro cerchio di pietre più piccolo che circondava una conca circolare contenente resti di cenere.  A lato della capanna c’era una montagnola di terra e pietre con un ramo conficcato nel centro  cui erano appese piume, conchiglie e stoffe colorate e dentro la cupola, proprio nel mezzo, c’era un’altra piccola conca circolare piena di pietre. La forma, guardandola dall’alto, sembrava un meccanismo, un codice, e ricordava certi disegni dei cerchi misteriosamente apparsi nei campi in varie parti del mondo.
«Sembra un cerchio nel grano!» esclamò Sara notando la simmetria e geometria ottenuta con elementi grezzi e irregolari.
«Hai ragione» confermò Florinda. «Questa struttura giunge a noi da tradizioni molto antiche eppure somiglia sorprendentemente ai codici che appaiono nei cerchi nel grano. Si dice, infatti, che tra i nostri antenati, i popoli nativi del continente americano, vivessero uomini e donne di potere in grado di comunicare con esseri di altri mondi o altre dimensioni, e che da questi esseri abbiano ricevuto insegnamenti e cerimonie che ci aiutano a mantenere o ritrovare la nostra connessione con la rete universale della vita. I codici dei fratelli cosmici che oggi ci appaiono nei campi, sono la stessa cosa, aiuti per ricordare… Stiamo ora vivendo il salto quantico e alcuni di noi già possono vedere la vera struttura della realtà…»
Mentre la voce di Florinda diventava ipnotica, le sorelle videro i cerchi acquisire luminosità e ruotare come ingranaggi mentre un reticolato di luce pulsante appariva e univa tutto: il bosco, la casa, la montagna, loro stesse.
La rete di luce si sovrapponeva alla visione del mondo materiale e in quel momento apparve naturale e ovvio: come potevano averlo dimenticato tanto a lungo?
Dopo alcuni minuti, Florinda le invitò ad avvicinarsi alla pietraia e iniziò a parlare delle pietre, las abuelitas… 

temazcal small            «Le pietre sono antiche, sono le nostre nonne, vivono sulla terra da milioni di anni e ne conservano i ricordi. Sono materia solida, pesante, rigida, sembrano inerti eppure anche loro vibrano… paiono opache eppure anche loro brillano… le pietre nel Temazcal sono la Terra, la Materia e quando passano attraverso il fuoco, ovvero lo Spirito, diventano luminose, irradiano calore e luce come il sole.
Questo è  un insegnamento delle abuelitas: anche la materia più densa può emanare luce quando è riscaldata dal fuoco dello Spirito.

abuelitas

Verso Uno – Margherita Lacqua e Simona Cerri
buy on www.versouno.wix.com/books
Foto e illustrazioni di Arkaura – www.arkaura.eu

Annunci


Lascia un commento

Raccogliere i Doni – Preparare I Semi

Come corre il tempo…
è già passato quasi un mese di questo nuovo anno, molti avvenimenti: la terra continua a vibrare, la neve scende fitta in luoghi inusuali, morti illustri e morti ignorate, nascite e rinascite.
Il mio anno è iniziato su un isola insieme a due sorelle, nella semplicità degli elementi, fuoco, aria,terra, acqua, e cuore… nella dolcezza di canti, piccole magie e parole autentiche.  E’ cominciato con lo scintillio del  sole sul mare e la condivisione di Sogni.
Poi  ad Assisi ho ritrovato sguardi  e anime nella fraternità di piccoli gesti condivisi.
La luna crescente mi ha donato tanta ispirazione e creatività, rinnovamemto di energia per alimentare i miei progetti… sono uscita rinnovata e rinforzata dall’ombra e dalla pesantezza degli ultimi mesi del 2016.
L’incontro con un gemello d’anima, negli scorsi mesi, mi ha fatto fare un ripasso molto intenso e veloce di dinamiche, ferite, paure, desideri  legati alla relazione con il maschile e nascosti profondamente nelle memorie cellulari. .. e anche della bellezza, della forza e  della chiarezza che viene dal riconoscere ed accogliere le proprie parti rifiutate e ferite. Un percorso involontario, forse, che mi riempie il cuore di gratitudine.  Gli alleati migliori, molte volte, sono quelli che più mi sfidano e mi costringono a uscire dalla “confort zone”. C’è una grande bellezza nel raggiungere la comunicazione autentica, anche quando è pungente, il Rispetto è la base che la rende possibile.
Grazie a tutti e tutto ciò che attraversa la mia vita… che mi permette di conoscermi e ricordare chi sono.

12806180_1717298951817945_319716151074369140_n

E questi sono alcuni doni che condividerò in questo nuovo ciclo solare:

  • Sette Piume d’Oro
    Formazione sciamanica ed esplorazione dei sentieri dell’anima in armonia con Madre Terra
    7 passi verso la co-creazione del Sogno dell’Arcobaleno Rotante

Ritiro di un weekend ogni 2 mesi.

Primo incontro:17-19 febbraio “I 3 mondi- acquisire alleati , acquisire energia”
Max 10 partecipanti  prenotazioni entro il 28 gennaio
info e prenotazioni: arkaura@gmail.com -3471296075
https://www.facebook.com/events/673151126191633/

ritiro-7piume-formazione

  •  Continuano gli incontri mensili  di “Donne in Cerchio” a Novi Ligure presso Officina del Gatto Architetto – Via Monte di Pietà 8

 

  • Sono in preparazione le nuove carte da meditazione:
    “ESSERE LUCE – messaggi vibrazionali angelici”….
    Chiavi di trasmutazione, frequenze, colori, forme e parole dalla dimensione degli Esseri di Luce…
    stay tuned

 

  • Cerimonie e ritiri con capanna sudatoria “Custodi della Terra Arcobaleno”

 

  • IL RISVEGLIO dell’ALCHIMISTA
    Viaggio in 4 incontri per esplorare,  riconoscere  e armonizzare gli archetipi interiori

15665526_1381018441930486_6476272044358457044_n

Se il mio lavoro vi risuona, condividetelo, Grazie

Per ricevere informazioni scrivetemi: arkaura@gmail.com

 

 


1 Commento

Verso l’Interno

“Verso l’Interno è la settima direzione nella Ruota di Medicina dei Seneca, e ci insegna a unificare tutte le parti delle nostre esperienze e della saggezza, a farle confluire nel corpo umano e a muoverci assieme alla bellezza e all’equilibrio che ci dà l’opportunità di vivere questi alti ideali.
Il settimo sentiero di trasformazione in cui sviluppiamo la capacità di essere svegli e consapevoli in tutte le situazioni, e di essere padroni delle nostre percezioni sia da una prospettiva fisica che dall’infinita  prospettiva della nostra Essenza Spirituale”
( Danzare il Sogno – J. Sams)

12508797_1511537375814349_2688087202925570455_n

La Natura  autunnale accompagna il viaggio verso l’interno, con il languido colore della luce, con il lento spogliarsi degli alberi e con le brume che attenuano i contorni delle cose…
Questo periodo dell’anno è da sempre per me un tempo di bilancio, di valutare raccolto e scegliere i buoni semi… è il tempo del profumo della legna che brucia… è il tempo di trovare un rifugio accogliente… è il tempo di tisane speziate ed è il tempo di amare chi mi scalda il cuore. Continua a leggere


Lascia un commento

Raccolto d’Estate e Incontri d’Ottobre

Questa estate che sta volgendo all’autunno è stata ricca di doni e sfide… incontri di sorellanza e fratellanza, connessioni multidimensionali, riconoscimenti, un gemello cosmico, amore, ombre emergenti, lezioni da ripassare, tempeste solari ed emozionali, luoghi e sguardi intensi, vortici ascendenti e discendenti, perdere equilibri e trovarne nuovi, aculei d’istrice, benedizioni, tamburi e risate, fluire….
istanti di pura magia …
Sono grata del raccolto e il cuore si è aperto su uno spazio infinito pieno di stelle, supernove, buchi neri e galassie… Continua a leggere


Lascia un commento

Custodi della Terra Arcobaleno

“Con la radice profonda nella Terra,
la mente ferma e aperta nella Luce Divina…
una rosa fiorisce nel mio cuore,
la mia Presenza è Puro Amore…”

custode arcobaleno

LE CUSTODI dell’ARCOBALENO – ritiro femminile di VISIONE
Sognare la Terra Arcobaleno nel cerchio di Sorellanza
6/8 Maggio 2016  RITIRO DI 3 GIORNI
VillaVilla Folle –Vaglia (FI)
Cerchio di tre giorni – Concentrazione nella Natura.
2 Capanne sudatorie
Florais (essenze floreali dell’Amazzonia)
Dieta tradizionale di purificazione
conduce Margherita Arkaura – Donna del Calice Rosso

  • Riconoscere e guarire la radice (ricapitolazione e capanna antenate)
  • Sognare la Terra Arcobaleno (viaggio di Visione + pittura intuitiva + healing touch/ scambio di talenti)
  • Germogli di arcobaleno (capanna di Visione, dichiarazione d’intento e ancoraggio della griglia cristallina)

La capanna di visione è una cerimonia di intensa profondità e bellezza, durante la quale ognuna di noi dona  al cerchio il suo pezzo di Visione della Terra Arcobaleno…. attraverso La presenza del cuore, movimenti, canti e parole, suoni e simboli che la Madre Ragno, intesserà  nella rete di luce che ci avvolge, fissandoli alla griglia cristallina del pianeta.
Continua a leggere


Lascia un commento

EQUINOZIO DI PRIMAVERA – Le Custodi dell’Arcobaleno – Ritiro femminile

Ritiro femminile di VISIONE. Sognare la Terra Arcobaleno nel cerchio di Sorellanza.

Donne che sognano un mondo di armonia tra tutti gli esseri e vogliono usare il potere creativo per manifestare la Terra dove desiderano vivere…

temazcal small

Cerchio di tre giorni e tre notti Concentrazione nella Natura.
Ritrovare La Radice profonda, i  Doni degli Antenati e gli antichi lignaggi che ci connettono con la Saggezza della Creazione.
Lasciare andare i gusci che rallentano il cammino per rinascere a una frequenza vibratoria più adatta al nostro sè in evoluzione.
Trovare la propria parte della Visione  per Danzare Insieme il Sogno della Terra Arcobaleno.

Passi energetici
Meditazioni sciamaniche

Capanne sudatorie.
Dieta tradizionale di purificazione.
Pittura intuitiva
La luce della Madre: Yemanja, Jurema, Maria, Oxumaré cerimonia medicina
Danzare il Sogno

capodanza Margherita Arkaura – Donna del Calice Rosso

La preghiera nella Terra è l’eredità degli antenati nativi, ed è il dono alle nostre future generazioni. Così è stato e sarà sempre.
La capanna, dono dello Spirito, è il luogo che ci riunisce e ci centra, per purificarci, pregare, cantare, esprimere, celebrare ma soprattutto per ascoltarci e ascoltare il linguaggio silenzioso dalla Natura che ci circonda, rilassando il nostro cuore e ricevendo dalle 7 direzioni la nostra personale visione del Cammino…
La cerimonia della capanna sudatoria che ci è stata tramandata dai popoli nativi americani, è essenzialmente un rito di rinascita, purificazione, alleanza con la Madre Terra, incontro con se stesse e con il Grande Mistero.
“Sediamo in silenzio al buio. ..altra acqua, altro vapore, ancora più caldo….i nostri gusci stanno cedendo. Qui nell’utero dell’eternità lasciamo cadere i gusci delle nostre personalità inventate e diventiamo nuovamente puro seme,il potenziale di creatività illimitata.” (Manitonquat)
donnearcobalenoart Arkaura

Noi siamo i Semi della Terra Arcobaleno e siamo qui per germogliare, fiorire e dare frutti… Ricordare chi siamo e fare ciò per cui ci siamo preparate.
 
“Oggi, pianto un nuovo giardino. E’ un giardino di gioia e di vita nuova. I frutti del mio giardino saranno amore ,salute, benessere e armonia”.
 
Il ritiro è a numero limitato. Massimo 13 donne
 
Se ti interessa chiedimi  programma dettagliato 
prenotazioni e Info:
Barbara Lalita Troiano (facebook message);
Marga 3471296075 arkaura@gmail.com


1 Commento

È giunto il tempo del Ritorno alla Creazione

Sono una Sognatrice pratica e con gratitudine condivido un messaggio importante da un custode di antica conoscenza tradizionale.

È giunto il momento di attuare i nostri sogni.

Tutti noi sappiamo come dovrebbe essere. Ovunque io parli alla gente, per strada, nelle scuole, nelle più elevate istituzioni degli stati, nelle prigioni, ad ogni livello della società, nelle persone risuona la visione di ciò che la Creazione è destinata ad essere.

Insieme possiamo tessere la visione comune dell’umanità. Insieme non c’è nulla che non possiamo fare.

È giunto il tempo del Ritorno alla Creazione.

…….
Abbiamo bisogno di imparare a guarire: guarire la Terra, guarire la società, guarire le nostre comunità, guarire noi stessi. In un tempo di grande malattia, non dovremmo occuparci di nient’altro.  Come si dice, se non facciamo parte della medicina, siamo parte della malattia.

2hs-2009-05-a-print

Per poter guarire è necessario diagnosticare le cause della malattia. Le cause della malattia dell’ambiente, della società e dei singoli individui sono tutte connesse fra loro. Hanno radici sia nel modo in cui consideriamo la natura, la società e gli esseri umani, sia nelle istituzioni che plasmano i nostri pensieri, sentimenti, emozioni.

La grande saggezza terapeutica degli anziani di questo continente non si trova nelle pratiche sciamaniche o magiche o nella medicina individuale, ma nelle tradizioni spirituali della loro società incarnate nell’organizzazione e nella vita quotidiana. La saggezza nativa non s’interessa al potere personale o alla manipolazione della Creazione. Essa si occupa del Cerchio, dell’intero, della famiglia, della comunità, della nazione, dell’umanità, di tutta la vita, la Terra e l’armonia dell’universo. È quella saggezza che spero di esprimere qui per gli esseri umani del nostro tempo. Continua a leggere